COME APPLICARE LA NANOTECNOLOGIA

Andare in basso

COME APPLICARE LA NANOTECNOLOGIA

Messaggio Da Admin il Ven Dic 09, 2016 4:23 pm


Glass Coating. Come applicare e conservarlo correttamente.

La questione di come si applica correttamente un rivestimento al quarzo o in vetro è molto popolare in tutto il mondo, sia da detailers professionali che dagli appassionati del fai da te. Mentre ogni rivestimento ha le proprie caratteristiche e necessità, ci sono molte somiglianze e le basi possono essere applicati a tutti i livelli, indipendentemente dalla marca. Per questa dimostrazione, noi di Car-Care.it abbiamo scelto di utilizzare il popolare Mohs di Gyeon Quartz. Non solo questo rivestimento di origine Koreana con tecnologia Giapponese ha una grande durata e un look fantastico, ma è anche uno dei rivestimenti in vetro in assoluto più semplici da applicare tra tutti quelli presenti nel mercato del detailing. Purtroppo molte aziende nel settore cercano di nascondere i difetti di progettazione dicendo che il rivestimento deve essere difficile da applicare per essere buono... e questo non può che essere lontano dalla verità!

Prima di iniziare con le istruzioni su come applicare correttamente un rivestimento di vetro o quarzo, diamo un rapido sguardo a ciò che sono.

Cosa sono i rivestimenti in vetro / quarzo / ceramici, e vale la pena applicarli?

Il rivestimento di vetro, il rivestimento di quarzo, il rivestimento in ceramica... chiamateli come volete, ma il fatto è, che sono il nuovo volto delle protezione automotive.

Ora abbiamo nuove tecnologie a nostra disposizione nel settore del detailing che aumentano in modo significativo la durata della protezione di 18-24 mesi (reali). Queste nuove tecnologie sono disponibili in forma di rivestimenti semi-permanente che forniscono una barriera finale tra la vernice e gli elementi esterni a cui la vostra auto è esposta ogni giorno.

Non solo questi rivestimenti forniscono una barriera protettiva, ma aggiungono brillantezza e profondità alla vernice, rendendo la successiva pulizia del veicolo molto più facile, ostacolando allo sporco ed agli altri contaminanti di aderire sulla superficie.

Come applicare rivestimento in vetro Gyeon Quartz Mohs sulla vostra auto,

Elenchiamo tutti i prodotti di cui avete bisogno, nonché di tutte le considerazioni da prendere.

Anche se non c'è bisogno di lucidare la macchina, è sempre meglio farlo, al fine di rimuovere eventuali graffi, swirls o qualsiasi altre imperfezioni che impediscono di avere una brillantezza assoluta. Applicare il vostro rivestimento su una macchina che non è stata pienamente lucidata funziona...
ma non sarà in grado di esprimere a pieno tutto il suo potenziale!


Elementi necessari:

Gyeon Q2 Mohs . Usiamolo con parsimonia, quindi basta una bottiglia da 30ml per fare almeno 2 strati su un auto, 2 strati è l'ideale ma 3 è il top! Più mani non sono necessarie.
Gyeon Prep e panno in microfibra
Kit applicatore . Il pad è riutilizzabile, e il morbido panno in camoscio è monouso.
2 panni in microfibra multiuso, preferibilmente lavati per non lasciare fastidiosi pelucchi e da buttare via una volta finito il lavoro.


Fase 1 : Preparare la superficie.

Preparare la superficie per l'applicazione può avere alcune definizioni diverse a seconda del livello di partenza. Se è richiesta la lucidatura, ti consigliamo di lavare l'auto, decontaminare con claybar la carrozzeria, rimuovere i difetti con il polish e quindi utilizzare Gyeon Prep per rimuovere completamente tutti gli oli di lucidatura dalla vernice.

Se non è richiesta la lucidatura, lavare l'auto con un sapone a ph neutro (utilizzare un sapone SENZA cere, sigillanti, o polimeri lucidanti). Consigliamo di usare Gyeon Bathe, o Adam's Car Wash Shampoo, e utilizzare un guanto di lavaggio molto morbido . Dopo aver lavato ed asciugato la vettura, utilizzare Gyeon Prep e il vostro panno in microfibra di alta qualità per pulire a fondo tutte le superfici.

Nota: se l'auto non ha bisogno della lucidatura, si consiglia di non utilizzare la Claybar sulla superficie per la decontaminazione. È possibile graffiare la superficie durante questo processo, indipendentemente dalla Claybar o Claylube che si utilizza. Presso il nostro centro, effettuiamo questo passaggio solo quando dobbiamo lucidare e quindi correggere eventuali difetti anche lasciati dalla claybar nella sua azione decontaminante!

Passo 2 : Applicare il rivestimento.

In primo luogo, aprire il flacone del rivestimento. Poiché questi rivestimenti si induriscono, c'è sempre una possibilità che ci siano pezzi cristallizzati intorno alla parte superiore del flacone. Questi pezzi cristallizzati potrebbero graffiare gravemente la vernice, controllare sempre con attenzione l'area filettata.
Usare un tovagliolo di carta o un vecchio straccio per pulire completamente il flacone.

Ora prendete il vostro applicatore in spugna (incluso nel kit Q2 Mohs), e avvolgetelo con uno dei pannetti in micro-suede. Assicurarsi che il tessuto sia completamente privo di detriti che potrebbero graffiare la superficie. Una volta che questo è pronto, versare alcune gocce sul panno, abbondando nella prima mano, e diminuendo nelle mani successive.

Lavorare su piccole sezioni alla volta, iniziando con le superfici orizzontali (cofano, tetto, bagagliaio). Lavorare in linea retta con poca o nessuna pressione, applicando il rivestimento.
Dovreste essere in grado di vedere l'effetto bagnato del prodotto appena steso, prima applicare in una direzione da destra verso sinistra, per poi incrociare dall'alto verso il basso assicurandovi una copertura uniforme. Ripetere questa operazione fino ad avere un'intera sezione fatta (cofano, per esempio).

Prima di passare al prossimo pannello, assicuratevi di aver coperto perfettamente tutta la superficie.


Passo 3 : Rimuovere i residui del rivestimento.

Ora che avete applicato il rivestimento, e atteso dai 30 secondi ai 2 minuti, è il momento di rimuovere tutti i residui del trattamento. Lo farete utilizzando i 2 asciugamani nuovi in microfibra multiuso. Utilizzatene uno per rimuovere il grosso e rifinire poi con il secondo che resterà quindi più asciutto.

Partire con il panno #1, pulire delicatamente senza fare troppa pressione un intero pannello, utilizzando per lo più movimenti lineari. Questa prima rimozione dovrebbe togliere circa il 90% del residuo dalla superficie. Ora prendete il panno #2, ripassando la stessa area ed utilizzando lo stesso movimento e tecnica.
Ricordate che non serve fare pressione!!
Ora che questo pannello è completato, passate al successivo e ripetete il processo. Un veicolo di media dimensione richiede un tempo di impiego di circa 30-45 minuti.

Se durante il processo di rimozione dovesse finire qualche residuo del prodotto sulle plastiche, sul vetro o qualsiasi altra area non interessata al trattamento, basta rimuoverlo rapidamente con il vostro panno e non dovreste avere problemi.

Se accidentalmente si dovesse lasciare il prodotto troppo a lungo, diventando appiccicoso o difficilmente removibile, basta riapplicare del nuovo prodotto su questa sezione, e rimuoverlo immediatamente.

Una volta finito, buttare via i pannetti in micro-suede, e i 2 asciugamani utilizzati per la rimozione.

Fase 4 : Attendere e lasciare riposare.

Una volta completato il processo di rimozione, vi consigliamo di ispezionare attentamente l'auto, per assicurarvi che non ci siano residui. Una torcia elettrica può fare al caso vostro!

Sarà possibile guidare l'auto anche dopo poche ore, tuttavia è sempre meglio lasciare riposare almeno 1 giorno, infatti la maggior parte della polimerizzazione del rivestimento avverrà durante le prime 24 ore, EVITATE di bagnare/lavare l'auto di questo tempo.

Se si dispone di luci IR, è possibile velocizzare in modo significativo il processo di polimerizzazione in appena 10 minuti per sezione.

Fase 5 : Cura del rivestimento una volta applicato sulla vostra auto.

I rivestimenti rendono la manutenzione molto più facile, ma ci si deve comunque prendere cura di loro! Purtroppo si sente dire da detailers / produttori che i veicoli trattati non hanno bisogno di manutenzione, come se una soluzione magica è stata appena applicata. La realtà però è che ci si deve prendere cura di loro correttamente per garantire tutta la loro potenzialità.

Per rivestimenti Gyeon Quartz, si consiglia vivamente di utilizzare Gyeon Cure.

Ecco alcuni suggerimenti:

NON utilizzare lavaggi automatici!
Utilizzare uno shampoo che è stato progettato per mantenere i veicoli rivestiti. Ci piace usare Gyeon Bathe come nostro shampoo di manutenzione.
Spray di manutenzione come Gyeon Cure.
Non utilizzare quick detailer o cere naturali sulla vostra auto rivestita. Quando si applicano, si perdono le caratteristiche del rivestimento, e vengono sostituite dalle caratteristiche della cera o del quick detailer.
Assicurarsi di utilizzare asciugamani in microfibra di alta qualità per mantenere il vostro veicolo, e prendersi cura di loro correttamente.


Il vostro veicolo correttamente rivestito potrà splendere per anni, soprattutto se si mantiene correttamente. Seguendo i suggerimenti e le guide in questo articolo, sarete in grado di applicare e mantenere il rivestimento come un vero professionista.



avatar
Admin
Admin

Messaggi : 23
Data d'iscrizione : 06.12.16
Età : 34
Località : Roma

Visualizza il profilo http://www.car-care.it

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum